La Region eAutonoma della Sardegna ha Approvato e pubblicato il bando “Disposizioni regionali per la presentazione delle domande di aiuto e di pagamento per l’Intervento settoriale Investimenti vino” per l’annualità finanziaria 2024/2025.

L’intervento settoriale “Investimenti” per il settore vitivinicolo è attivato nell’ambito del Piano Strategico Nazionale per la PAC 2023/2027 e prevede l’erogazione di contributi per favorire l’adeguamento delle strutture aziendali, per migliorare il rendimento globale delle imprese, soprattutto in termini di adeguamento alla domanda di mercato e il conseguimento di una maggiore competitività in termini di risparmi energetici, efficienza globale nonché i trattamenti sostenibili.

Beneficiari. Possono beneficiare dell’aiuto i soggetti operanti sull’intero territorio della Regione Sardegna per investimenti localizzati esclusivamente nel territorio regionale. La dotazione finanziaria comunitaria per l’intervento è pari a 2.049.786 euro. I soggetti che possono beneficiare dell’aiuto devono essere produttori di vino.

Sono aperti i termini per la presentazione delle domande di aiuto, i richiedenti possono presentare una sola domanda di aiuto per annualità finanziaria.

Possono essere presentate a scelta una delle seguenti tipologie di domande:

  • domanda di aiuto di investimenti di durata annuale con presentazione della domanda di pagamento del saldo entro 31 maggio 2025
  • domanda di aiuto di investimenti di durata biennale con presentazione della domanda di pagamento del saldo entro il 31 maggio 2026. I progetti di durata biennale devono obbligatoriamente contenere nella domanda di aiuto la richiesta di pagamento anticipato dell’aiuto, per un importo pari al 70% del contributo ammesso e presentare la relativa polizza fideiussoria, secondo i termini indicati.

La domanda di aiuto può esere presentata all’Organismo Pagatore AGEA entro e non oltre il 30 aprile 2024 atta salva l’eventuale proroga disposta dall’OP AGEA, che sarà recepita in automatico dalla Regione Sardegna.

La compilazione e la presentazione delle domande di aiuto 2024/2025 deve essere effettuata online, utilizzando le funzionalità messe a disposizione da AGEA sul portale SIANEntro sette giorni dal termine della presentazione delle domande on line sul Sian il richiedente o il CAA o il libero professionista delegato deve presentare al Servizio Territoriale competente per territorio dell’Agenzia ARGEA tramite PEC la copia della domanda sottoscritta e scannerizzata o la domanda firmata digitalmente e tutta la documentazione prevista dalle disposizioni.

L’indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) del Servizio Autorizzazioni Pagamenti e Controlli FEAGA/FEAMP E dei Servizi Territoriali dell’Agenzia Argea a cui fare riferimento per tutte le comunicazioni è : argea@pec.agenziaargea.it

La casella di posta elettronica certificata dell’Organismo Pagatore AGEA a cui indirizzare eventuali richieste è: protocollo@pec.agea.gov.it

La graduatoria di ammissibilità e di finanziabilità delle domande d’aiuto sarà pubblicata su questo sito entro il 30 luglio 2024 dal Servizio Autorizzazione Pagamenti e Controlli FEAGA/FEAMP dell’Agenzia ARGEA.

Per essere sempre aggiornati vi invitiamo a scaricare l’applicaizone gratuita da tutti gli app store Wine App

Commenta